play_arrow

keyboard_arrow_right

Listeners:

Top listeners:

skip_previous skip_next
00:00 00:00
playlist_play chevron_left
volume_up
  • play_arrow

    Demo Radio Rock Best rock music demo

  • play_arrow

    One HD Live, Music, Show

  • play_arrow

    06AM Ibiza Underground radio

  • play_arrow

    New York DJ Selection classic,easy,old time,vintage

  • cover play_arrow

    Demo Radio Nr.1 For New Music And All The Hits!

  • play_arrow

    Deep House deep house, nu disco

  • play_arrow

    Indie alternative,electro,hip hop,indie,rock

  • play_arrow

    Demo Radio Techno Top Music Radio

  • play_arrow

    Chillout ambient,chillout,easy listening,electro

  • play_arrow

    70er 70er,70s,oldies,pop

  • play_arrow

    Classic Rock 80er,80s,90er,90s,classic rock,rock

  • play_arrow

    Jazz Jazz

  • play_arrow

    Old Hits Old Hits

  • play_arrow

    Classic hd,light orchestral,lounge,oldies,otr,relaxation,swing,unwind

Highlights

L’ESPOSIZIONE DI LUCI E MUSICA ARRIVA A LOS ANGELES NELLA SETTIMANA DELLA MODA

today10 Marzo 2018 2

Sfondo
share close

Come ogni musica, anche il jazz ha le sue rivoluzioni, i suoi improvvisi incidenti infrastrutturali, le sue presenze dirompenti di suoni inediti. Per lo più, però, è più lento, con anni e generazioni di accrescimenti prima che sembri richiedere un nuovo vocabolario. Questo è un modo di vedere il Winter Rockfest, la cui ultima incarnazione ha occupato una dozzina di locali nel centro di New York lo scorso fine settimana. In un decennio e mezzo di crescita costante, una vetrina di una notte orientata agli addetti ai lavori è diventata quasi un punto di riferimento di una settimana nel calendario culturale della città.

Senza una deviazione dalla norma, il progresso non è possibile.

L’espansione del Winter Rockfest ha cambiato un po’ il suo retrogusto – quest’anno la distribuzione geografica è stata significativamente più ampia e ha distribuito la folla del festival su un territorio più vasto – ma il suo modello rimane lo stesso: più musica di quanta se ne possa vedere, da parte di più musicisti di quanti se ne siano mai sentiti nominare, in un’unica zona generale. Ciò è particolarmente evidente nell’evento caratteristico del festival, una maratona di due notti di spettacoli che si tiene il venerdì e il sabato sera. Per una città che potrebbe essere giustamente definita un festival jazz vivente per gli altri 350 e passa giorni dell’anno, il sovraccarico rende questa particolare aggregazione di musicisti un evento.

Oscuro e consolidato, radice principale e ramo secondario, il Winter Rockfest è un grande evento. Per rappresentare questa grande tenda, abbiamo chiesto a diversi frequentatori abituali del festival di scegliere un’esibizione della maratona che è rimasta loro impressa. Le foto sono accompagnate da quelle di altri spettacoli, scattate dal fotografo itinerante John Rogers. Ecco cosa abbiamo visto al festival di quest’anno.

Scritto da: admin

Rate it

0%